Le Contaminazioni digitali con la danza degli Arearea

CAPRIVA

Dopo l’anteprima di Udine e la tappa di Turriaco, Contaminazioni digitali – festival urbano multimediale (parte della rete Intersezioni) arriva a Capriva del Friuli.


Oggi la giornata conclusiva, si aprirà con la danza contemporanea della Compagnia Arearea. Alle 20.30 al giardino del centro civico andrà in scena “Homing_prima esplorazione in natura”, co-prodotto da HangarFest2020 e ispirato alle migrazioni degli uccelli che “a differenza nostra, partono quando devono partire e tornano quando è il momento di tornare”. A seguire, alle 21.30, sarà la volta del teatro multimediale di Peso piuma (in collaborazione con Ars. Arti Relazioni Scienze, all’interno di Science in the city Festival): gruppo di artisti in residenza sul territorio, capace di affrontare i temi dell’ecologia e della sostenibilità ambientale, con graffiante ironia e risate, spesso ciniche e scorrette. “All you can Hitler” andrà in scena alle 21.30 all’arena del centro civico e racconta del Kiribati, un’isola nel Pacifico a rischio di sparizione per l’innalzamento del livello del mare, peccato che i suoi abitanti ne siano inconsapevoli. Tra equivoci, politicamente scorretto, incontri di kung fu e chat erotiche alle tre del mattino, i protagonisti cercheranno in ogni modo una via di fuga da un paradiso diventato inferno.

Contaminazioni digitali è organizzato in collaborazione con Ars. Arti, relazioni, scienze all’interno di Science in the city - Festival Trieste 2020. —

Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi