Contenuto riservato agli abbonati

Torna San Nicolò e va in moto dai bambini colpiti dalle guerre

Il circolo ricreativo della polizia locale in beneficenza per la Fondazione Luchetta

TRIESTE Questa volta niente serpentone tra le strade della città, ma resta invariata la grande raccolta benefica. Torna domani “San Nicolò si mette in moto 2020-Summer Edition”. «Specialmente per questa edizione, la priorità non è divertirsi in moto, ma “mettersi in moto” - sottolineano gli organizzatori - nonostante il lungo e difficile periodo economico, lavorativo e sociale che tutti noi stiamo attraversando a causa del Covid 19, il Circolo Ricreativo Roberto Tommasi della Polizia Locale di Trieste ha scelto di esserci, per dare una mano ai bambini della Fondazione Luchetta, Ota, D’Angelo, Hrovatin di Trieste.

Video del giorno

Comunali 2022, primo dibattito pubblico tra candidati sul futuro di Gorizia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi