Con l’installazione “Senti che vento” la Bora di Trieste si ascolta sullo smartphone

Basta scansionare i codici Qr posti sui pannelli sonori all’esterno del museo di via Belpoggio  

Misticanza con pesche, more, mandorle, feta greca e grano saraceno

Casa di Vita