Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, al via a Miramare i centri estivi del Wwf con il Museo storico

TRIESTE Attività all’aperto, immersioni tra riserva marina e parco botanico e socializzazione in sicurezza. Anche quest’anno, il 15 giugno, a fine anno scolastico, partiranno i tradizionali centri estivi dell’Area marina protetta di Miramare che, per tutta l’estate, accoglierà circa 300 bambini e ragazzi per riportarli finalmente a ricongiungersi con la natura proponendo escursioni quotidiane di seawatching, uscite in barca fino alle mitilicolture e tante attività teoriche e pratiche, giochi e laboratori su biologia marina, ecologia, conservazione e tutela dell’ambiente e del mare.

Uno scenario naturale sarà rappresentato quest’anno dal parco botanico: l’edizione 2020 vede infatti una forte collaborazione del Wwf con il Museo storico e il Parco del Castello di Miramare, che metterà a disposizione dei centri alcuni spazi aggiuntivi nei pressi delle Serre nuove. Nel giardino di Massimiliano ogni giorno i piccoli partecipanti trascorreranno qualche ora al fresco tra passeggiate naturalistiche e cacce al tesoro botaniche, osservando i tanti animali che popolano il promontorio.

«Garantire anche quest’anno l’apertura dei centri estivi - commenta Maurizio Spoto, direttore dell’Amp - ha assunto per noi un’importanza particolare: dopo un lungo periodo di reclusione in casa, poter garantire ai bambini e ragazzi un ritorno alla vita all’aria aperta e alla, seppur controllata, socializzazione con i coetanei, credo varrà lo sforzo dei tanti adempimenti burocratici e organizzativi che stiamo affrontando. In ottemperanza alle norme anti contagio - aggiunge - potremo purtroppo accogliere un numero minore di ragazzi, non potremo garantire il servizio di accompagnamento con i bus di linea e ogni bambino dovrà portarsi l’attrezzatura personale per lo snorkeling. Per il resto sono convinto che il ricco programma settimanale e l’entusiasmo con cui lo staff si sta preparando alla riapertura regaleranno anche quest’anno esperienze indimenticabili»

Iscrizioni aperte allo 040/224147 interno 3, da lunedì a venerdì, dalle 10 alle 13 o via mail a info@riservamarinamiramare.it. —

G.T
 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi