Piano City Pordenone candidature fino al 15 aprile

PORDENONE

Posticipato al 15 aprile il termine entro cui i pianisti potranno inviare la propria candidatura per partecipare alla seconda edizione di Piano City Pordenone, il festival pianistico in programma anche quest’anno nel terzo fine settimana di giugno, il 19, 20 e 21. «Abbiamo ottenuto numerosissime candidature e tuttavia abbiamo deciso di prorogare il termine come atto di solidarietà verso i pianisti, visto il difficile frangente» spiega Luigi Rosso, presidente del Comitato Piano City Pordenone.


I pianisti potranno proporre la propria candidatura accedendo direttamente al sito dell’associazione (www.pianocitypordenone.it).

Candidature aperte anche per i privati interessati a ospitare un house concert nella propria abitazione, in pieno spirito cameristico, dal Settecento direttamente al 2020.

Piano City Pordenone è la festa del pianoforte che per tre giorni riempie di musica la città con un fitto programma di concerti distribuiti in tutta la giornata, dal mattino alla sera. Il festival nasce a Berlino da un’idea del pianista tedesco Andreas Kern, si è poi diffuso in alcune delle principali città europee e italiane (Milano, Napoli, Palermo, Barcellona, Novi Sad che nel 2021 sarà la capitale europea della cultura) e quest’anno anche a New York.

La prima edizione del festival ha ottenuto numeri molto significativi: oltre un’ottantina di concerti nel fine settimana, dal mattino alla sera in una trentina di luoghi, a cui hanno partecipato un centinaio di pianisti(professionisti e debuttanti) oltre a una settantina dei migliori allievi di pianoforte delle scuole di musica private e pubbliche. —

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi