Letterario e non letterario, il confine si fa più labile. Anche il nuovo Museo dovrà fare scelte coraggiose

"Sempre tu il porto e io il faro di destra” (cit.) Illustrazione di Sara Paschini (Graphic designer, triestina. Lavora in digitale e con tecniche tradizionali. È l’autrice del progetto “A Trieste volentieri”)

Da luogo della nevrosi a crocevia di identità. E l’ambientazione triestina si fa strumento di promozione turistica

Bieta stufata al bacon, uovo barzotto e grano saraceno con pomodori secchi e pinoli

Casa di Vita