Sfida tra chef al Città di Trieste: il tema è la cucina mediterranea

La presentazione del Concorso internazionale di cucina dell’Associazione Cuochi Trieste

Cuochi italiani e stranieri potranno mostrare le loro abilità, giudicati da un team di esperti

TRIESTE Due giorni di gare di cucina, con protagonisti sia professionisti del settore sia allievi, e la novità assoluta della competizione riservata ai pizzaioli. Questo il contenuto del Trofeo Città di Trieste, Concorso internazionale di cucina dell’Associazione cuochi Trieste, in programma in città martedì 26 e mercoledì 27 e dedicato quest’anno alla cucina mediterranea. Nell’ambito della manifestazione, presentata ieri in Comune, sarà data la possibilità ai partecipanti nelle varie categorie di mettersi alla prova.

Quest’anno l’evento sarà ospitato da Eataly e vedrà la presenza di cuochi locali, italiani e stranieri. La prima giornata, quella del 26, sarà riservata ai professionisti e il tema sarà “Cucina mediterranea in chiave moderna o in chiave tradizionale”. Al vincitore andrà il Trofeo Città di Trieste, mentre al primo classificato tra i cuochi operanti nella provincia di Trieste sarà assegnato il titolo di “Cuoco dell’anno”, rinverdendo così una tradizione che si ripete da circa 11 anni. Il giorno dopo saliranno sul palco gli allievi. Il concorso, arrivato alla settima edizione, si chiamerà “Mady Fast” e vedrà la collaborazione degli Istituti alberghieri del territorio. In particolare, vista la collaudata collaborazione tra il Civiform e l’Unione cuochi del Friuli Venezia Giulia, parteciperanno anche gli allievi del Civiform di Opicina e delle scuole della vicina Slovenia.


Novità di quest’anno sarà la prima edizione del Trieste Best Pizza, un concorso di cucina dedicato ai pizzaioli professionisti provenienti dall’Italia e dall’estero, che si articolerà in entrambe le giornate (orario 9-12). Saranno presenti a Trieste, nell’occasione, alcuni importanti giudici internazionali esponenti delle maggiori federazioni di cucina dei loro paesi e della World Chef, tutti capitanati da Luca Gioiello, presidente dell’Associazione cuochi Trieste, che ha presenziato alla conferenza stampa di presentazione dell’evento assieme al proprio vice, Andrea Basilico, all’assessore comunale alle Attività economiche, Serena Tonel, e a Giuseppe Monti Bragadin, coordinatore delle attività formative di Civiform.

Le iscrizioni sono ancora aperte e possono partecipare tutti i professionisti cuochi operanti sul territorio, per informazioni sul regolamento e le modalità scrivere a atctrieste@gmail.com. —
 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi