Il Tar del Lazio blocca l’Uomo Vitruviano