Contenuto riservato agli abbonati

La tromba di Mauro Maur celebra Nini Rosso tournée in Giappone nei 25 anni dalla morte

Il trombettista triestino Mauro Maur con Nini Rosso, che conobbe nel 1988

Omaggio al grande artista reso celebre in tutto il mondo dal “Silenzio” con un’anteprima triestina il 19 agosto in piazza Verdi 

TRIESTE L’Italia ha spesso cattiva memoria. Ne è convinto il trombettista Mauro Maur pensando alla carriera e alla fortuna di Celeste Raffaele Rosso, meglio noto come Nini Rosso, musicista italiano che negli anni ’60 ha conquistato le scene internazionali con brani come “Il silenzio”. Ma lui la memoria la vuole conservare e a 25 anni dalla morte del trombettista che ha venduto 22 milioni di dischi nel mondo ha accettato la proposta di una tournée commemorativa in Giappone, un lungo viaggio che partirà nel mese di settembre e comprende diciotto concerti insieme alla Memorial Nini Rosso Orchestra nelle maggiori sale di Tokyo, Osaka, Yokohama, Sapporo.

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi