Elisabetta Porro dall’Eritrea a Trieste «Ho fatto del corpo un’opera d’arte»

La performer attiva nel Gruppo 78 e al Css di Udine «Lo sradicamento da profuga al centro della mia ricerca»