Le farfalle di Silvia Montemurro arrivano dritto al cuore

Mettetevi comodi e abbandonatevi a un viaggio nel tempo. Un viaggio dentro storie individuali legate da un sottile filo rosso, dove l’amore colora di umanità la Grande Storia. Il libro che voglio...

Mettetevi comodi e abbandonatevi a un viaggio nel tempo. Un viaggio dentro storie individuali legate da un sottile filo rosso, dove l’amore colora di umanità la Grande Storia. Il libro che voglio consigliarvi è La casa delle farfalle, della giovane scrittrice Silvia Montemurro (classe 1987): un romanzo che arriva dritto al cuore e, pagina dopo pagina, ci conduce tra i segreti di una memoria storica che si riverbera fino ai giorni nostri. Donne e amori al centro di una trama avvincente e commovente. Anita, la protagonista dei tempi odierni, lascia Colonia, il suo lavoro e il suo compagno e torna in Italia, nei luoghi della sua infanzia. Sul lago di Como è decisa a ritrovare se stessa. Lì incontra una bambina dai tratti giapponesi e dalla voce meravigliosa: entrambe sono legate da una storia rimasta sepolta per anni, che unisce le loro famiglie. Tutto ha origine nel 1943, quando la casa di Lucrezia, la nonna di Anita, viene occupata da alcuni ufficiali tedeschi. Tra lei e Will, uno degli ufficiali, nasce una dirompente storia d’amore, ma la guerra sembra ostacolarli… Un romanzo d’amore ambientato in gran parte ai tempi di Salò e della Resistenza, periodo storico dove cercare le radici di ciò che siamo. Una saga familiare lunga tre generazioni, quasi una genealogia di amori e segreti che si dipanano a ritroso fino ai giorni dell’occupazione nazista, quando la vita quotidiana rimescolava ciò che la guerra teneva diviso: le persone. Una villa sul lago, dove convivono italiani e occupanti tedeschi e dove stare dalla parte giusta nulla toglie alla imprevedibilità del sentimento umano, che non è mai riducibile allo schema dei vincitori e dei vinti. Il tutto raccontato da un’autrice che conosce bene i luoghi di cui narra e ricostruisce un capitolo della nostra storia italiana con una sensibilità mai scontata.

Silvia Montemurro è nata a Chiavenna nel 1987. Il suo romanzo d'esordio è “L'inferno avrà i tuoi occhi”, pubblicato nel 2013 da Newton Compton. Nel 2016 ha pubblicato il romanzo “Cercami nel vento” e nel 2017 la trilogia new adult “Shake my colors”.




Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi