In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Botteghe aperte in Cittavecchia artigiani e artisti in vetrina per trovare il regalo originale

Venerdì dalle 18 alle 22 spazi aperti al pubblico fra negozi d’antan e atelier alla scoperta dello shopping alternativo d’autore

1 minuto di lettura

Come sfuggire alla banalità del regalo omologato e replicato nelle migliaia di esemplari della grande distribuzione? Con l'originalità del pezzo unico artigianale, un valore aggiunto nel segno dell'esclusività. Nel cuore di Cittavecchia si trova, un po' defilato, quasi a sottolinearne la predisposizione a un elegante basso profilo, un vivace microcosmo di botteghe artigiane e atelier artistici.

Venerdì, 22 dicembre, dalle 18 alle 22, dieci di queste realtà del centro storico apriranno al pubblico i propri spazi per farsi conoscere e per offrire ai visitatori un'opportunità di shopping alternativo d'autore. "Botteghe aperte", questo il filo conduttore della serata che proporrà l'apertura straordinaria dell'eclettico carnet di esercizi artigianali.

Porte aperte per curiosare e per scoprire dall'a alla zeta come nasce, cresce e si sviluppa un prodotto artigianale, o l'iter progettuale di un recupero artistico oppure, ancora, come da un bozzetto sulla carta prenda corpo un gioiello concettuale, come i preziosi futuristici di Silvia Rossi in via Pinarella 6. Lungo la mappa di Botteghe aperte accesso libero agli atelier Combiné (piazza Barbacan), Dezen Dezen (via Duca d'Aosta), Maison dressage (via Donota) e al LaboNegozio Mostri 113. In via Cereria 6 porte aperte al laboratorio di restauro di Carla Vlah dove sarà possibile trovare pezzi d'antan rivisitati, ma anche iscriversi ai laboratori di tecniche di decorazione. Da "Fontanaluce Light Lab" (via Diaz 14) invece oltre alle lampade si potranno scegliere e far realizzare su misura paralumi con finiture personalizzate. Sempre in via Diaz, al numero 15 la falegnameria laboratorio Vud, mentre in via delle Monache 4 Marco Trevisan Workshop presenterà i suoi pezzi unici "Borsa Trieste", la collezione di pelletteria dal design essenziale. Oggettistica in gres e porcellana con decorazioni di smalti da Rosso di Ferro di Francesco Fragiacomo (via Crosada 3), dove faranno bella mostra di sé sia i complementi di arredo casa, come vasi, specchi e abat - jour, sia oggetti di uso quotidiano per la tavola.
 

I commenti dei lettori