Connessioni

WindTre: al via "Borghi connessi" per limitare il digital divide

WindTre: al via "Borghi connessi" per  limitare il digital divide
Coinvolti Valvasone Arzene e di Cordovado, in provincia Pordenone
1 minuti di lettura

Aiutare a limitare il digital divide, spingendo alla crescita dei piccoli comuni italiani grazie a connettività e tecnologie smart.

È l'obiettivo di "Borghi connessi", il progetto di WindTre per promuovere una maggiore inclusione anche nell'ambito dell'accesso a Internet, per ridurre il digital divide territoriale, economico, culturale e anagrafico.

I primi due borghi coinvolti dal progetto sono Valvasone Arzene e di Cordovado, in provincia di Pordenone, con l'obiettivo, oltre a valorizzare le infrastrutture esistenti, di porre particolare attenzione alla crescita delle competenze digitali dei giovani, degli anziani e del mondo produttivo.