Almanacco dell'innovazione - 26 gennaio 1906

Per la prima volta un'automobile supera i 200 km/h: si chiama Stanley e ha un motore a vapore

Per la prima volta un'automobile supera i 200 km/h: si chiama Stanley e ha un motore a vapore
1 minuti di lettura

Il 26 gennaio 1906 per la prima volta un’automobile superò il limite dei duecento chilometri orari. Era un’auto a vapore. Era una Stanley Rocket. Era una specie di canoa su quattro ruote (e infatti il la struttura in legno era realizzata da una fabbrica di canoe); il suo punto di forza era un motore a due cilindri alimentato a vapore da una sorta di bollitore grande come una lavatrice (in tutto pesava quasi una tonnellata). 

I fratelli Stanley, che prima avevano gestito una piccola azienda di lastre fotografiche per la Eastman Kodak, avevano costruito la loro prima vettura nel 1897 a Watertown, nel Massachussetts. Ci vollero nove anni per arrivare alla “Rocket”; nel frattempo fondarono la Stanley Motor Carriage Company con l’obiettivo di realizzare l’auto più veloce del mondo. 

Nel gennaio 1906 erano finalmente pronti. Come pilota avevano scelto uno dei più bravi e temerari, Fred Marriot, e come pista venne scelta quella di Ormond Beach, in Florida. Fu un trionfo: ogni giorno la Rocket batteva un record, fino al 26 gennaio quando fece un chilometro a 121.6 miglia orarie e due ore più tardi in 127.7, di poco sopra i 200 chilometri orari. L’anno seguente i due fratelli tentarono di battere il loro stesso record con un motore più potente: la Rocket toccò effettivamente le 150 miglia orarie prima di volare in aria. Fred Marriott si salvò per miracolo. Nel frattempo l’azienda vendette effettivamente diverse auto a vapore, le  Stanley Steamer. Nel mondo c’erano moltissimi produttori di auto a vapore:  ancora non era chiaro quale sarebbe stata la fonte di energia per le automobili e per un po’ il vapore se la giocò. Nel 1917 i due fratelli vendettero l’azienda che poi chiuderà nel 1924: il motore a scoppio aveva vinto. 

Il record della Rocket invece durerà per oltre un secolo: verrà battuto il 25 agosto 2009 in California da una vettura costruita per l’occasione che toccò i 225 chilometri orari.

 

per saperne di più

sui dettagli tecnici della Rocket 

su Fred Marriot con alcune belle foto

sul record del 1906 

sul nuovo record del 2009

qui invece un formidabile video sul funzionamento del motore a vapore