L’informatica in Italia

Elea 9003 e i 60 anni della Cep: innovazione, umanità e intelligenza collettiva

Maurizio Gazzarri è autore di “Elea 9003. Storia del primo calcolatore elettronico italiano” (Edizioni di Comunità, 2021). Il testo è la sintesi del suo intervento al convegno “1961: l’anno che cambiò l’informatica italiana”, organizzato dall’Università di Pisa
5 minuti di lettura

L’Elea 9003 è stato il primo calcolatore elettronico (il primo computer, si direbbe adesso) messo in commercio dalla Olivetti a partire dal 1959. Interamente progettato e realizzato in Italia, era una macchina all’altezza, e per vari aspetti superiore, a quelle costruite oltreoceano dal colosso Ibm.

La storia dell’Elea 9003 è una storia di innovazione, ricerca scientifica, tecnologia, impresa e lavoro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori