Almanacco dell'Innovazine - 13 settembre 1983

Il primo personal computer di successo va a picco e crea l'Effetto Osborne

Adam Osborne 
1 minuti di lettura

Il 13 settembre 1983 la Osborne Computer dichiara fallimento e la vicenda è importante per almeno due ragioni.

La prima è che si tratta dell’azienda che aveva realizzato il primo personal computer di un certo successo. Si chiamava Osborne 1, dal nome del fondatore, Adam Osborne: lui era un editore di riviste informatiche, nato a Bangkok ma di origini britanniche; si era trasferito in California, dove frequentava il mitico Homebrew Computer Club, un circolo di nerd basato a Menlo Park (dove oggi sta Facebook) che negli anni ‘70 ha giocato un ruolo fondamentale nella formazione della cultura della Silicon Valley. A un certo punto Osborne deve aver pensato che era il momento di lanciare la sua startup: il primo computer uscì nell’aprile 1981 e fu un successo. Costava 1795 dollari, software incluso e la rivista Byte Magazine lo inserì fra i suoi preferiti. Nel momento di picco ne vendevano 10mila al mese, al punto che la produzione faticava a stare dietro alla domanda. 

Ma la concorrenza ai tempi era agguerrita, come sappiamo: Apple e Ibm, ma non solo loro, stavano lanciando altri pc di successo. E qui Adam Osborne fece un errore così clamoroso da essere diventato un archetipo, l’Effetto Osborne, ripetuto nel tempo da altre aziende notevoli, comprese Nokia e Microsoft. E’ questa la seconda ragione per cui l’anniversario odierno è importante. Per l’Effetto Osborne: consiste nel parlare troppo presto del prossimo, favoloso, prodotto in arrivo, con il risultato di affondare le vendite del prodotto già sul mercato. E’ quello che accadde nel 1983. Adam Osborne annunciò il prossimo modello - che era molto migliore - con un anno di anticipo e gli ordinativi per l’Osborrne 1 furono cancellati in massa, mandando a picco il bilancio della società. In effetti il fallimento della Osborne, venne accertato in seguito, è dovuto anche ad altre cause, come la cattiva gestione, ma l'espressione Effetto Osborne è rimasta. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito