In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Diretta Aragon GP

Motorland Aragon

circuito diretta podio
  • Nazione Spain
  • Date 16/09/22 - 18/09/22
  • Diretta in Italia 18/09/22 ore 14:00
  • numero di giri 23
  • Lunghezza 5.078 KM
  • Totale Gp 116.794 KM
Da Aragon è tutto, appuntamento al prossimo Gran Premio, in Giappone, il 25 settembre!
Grazie a questo risultato, Francesco Bagnaia si porta a 10 lunghezze da Fabio Quartararo, leader della classifica generale. Anche Aleix Espargaro e Enea Bastianini riducono il gap dal pilota francese nella classifica iridata portandosi rispettivamente a 17 e 48 punti di distanza.
Quarta vittoria in questa stagione per Enea Bastianini che riesce a vincere con un sorpasso all'ultimo giro ai danni di Francesco Bagnaia. Il pilota della Ducati Pramac, dopo una partenza difficoltosa, ha superato uno dopo l'altro gli avversari riuscendo a trionfare ad Aragon davanti al connazionale ed A.Espargaro. Out Quartararo e Marquez nel corso del primo giro.
GIRO 23
Bastianini ha superato Bagnaia con un sorpasso meraviglioso all'ultimo giro!! Il pilota della Pramac trionfa davanti al connazionale e A.Espargaro.
GIRO 22
Due tentativi di sorpasso di Bastianini su Bagnaia. Il pilota ufficiale della Ducati resiste e mantiene la prima posizione.
GIRO 21
Bastianini si avvicina nuovamente Bagnaia mentre A. Espargaro ha superato Binder che ora è tallonato da Miller.
GIRO 20
Bastianini non riesce ad avvicinarsi abbastanza per attaccare Bagnaia mentre A.Espargaro si è portato a due decimi da Binder.
GIRO 19
Bagnaia ha aumentato il ritmo distanziando Bastianini di tre decimi: continua la battaglia sul filo dei decimi di secondo tra i due alfieri della Ducati.
GIRO 18
Bastianini ha ripreso Bagnaia. I due piloti italiani della Ducati sono pronti a giocarsi la vittoria.
GIRO 17
Bastianini si riavvicina a Bagnaia portandosi a cinque decimi. Dietro, Binder conserva saldamente la terza posizione su A.Espargaro.
GIRO 16
Bagnaia conserva sette decimi di vantaggio su Bastianini. Il pilota della Ducati Pramac non riesce a riprendere il connazionale.
GIRO 15
Dietro, Marini sta cercando di rientrare su Martin e Zarco. Davanti, tutto invariato.
GIRO 14
A dieci dal termine della gara, Bagnaia e Bastianini hanno un secondo e tre decimi di vantaggio su Binder.
GIRO 13
Bagnaia rimane al comando con cinque decimi di vantaggio su Bastianini. Dietro ai due, le posizioni rimangono invariate con Binder davanti ad A.Espargaro, Miller, Martin e Zarco.
GIRO 12
Bagnaia continua a spingere ma Bastianini rimane vicinissimo. Intanto Binder ha sette decimi di svantaggio dai due di testa.
GIRO 11
Bastianini sta cercando di rientrare su Bagnaia. Il pilota ufficiale della Ducati ha sei decimi di vantaggio sul connazionale che a sua volta ne ha quattro di vantaggio su Binder.
GIRO 10
Errore di Bastianini che va lungo perdendo tempo e ritrovandosi vicinissimo a Binder. Bagnaia prova a scappare.
GIRO 9
Bastianini ha superato Bagnaia prendendo la testa della corsa. I due piloti italiani hanno nove decimi di vantaggio su Binder che a sua volta ha distanziato A.Espargaro di tre decimi.
GIRO 8
Bastianini ha ripreso Bagnaia portandosi ad un decimo dal connazionale. Dietro, A.Espargaro sta facendo di tutto per mettere pressione a Binder.
GIRO 7
Miller ha accusato il colpo venendo superato anche da Binder e A.Espargaro. Il ducatista appare in difficoltà.
GIRO 6
Bastianini ha superato Miller con un sorpasso meraviglioso alla curva 15: il pilota italiano non demorde e cerca il sorpasso per non lasciare scappare via il connazionale Bagnaia.
GIRO 5
Bagnaia conserva quattro decimi di vantaggio su Miller e Bastianini. Intanto, dietro, A.Espargaro si sta avvicinando minacciosamente a Binder.
GIRO 4
Miller e Bastianini hanno superato Binder. I due piloti si lanciano all'inseguimento di Bagnaia.
GIRO 3
Giro veloce di Bastianini. Il pilota italiano sta cercando di riprendere la terza posizione occupata da Miller.
GIRO 2
Bagnaia è tallonato da Binder, partito dalla decima posizione in griglia, e dal compagno di squadra Miller.
GIRO 1
Bagnaia prende la testa della corsa inseguito da Binder e Miller mentre Quartararo e Marquez cadono clamorosamente a terra in curva 3.
Moto in pista, giro di ricognizione e pronti per il via!
Ricordiamo dunque la griglia di partenza con i primi sei qualificati: Francesco Bagnaia, Jack Miller, Enea Bastianini, Aleix Espargaro, Johann Zarco, Fabio Quartararo.
Siamo ad Alcaniz in Spagna nell’autodromo internazionale di Aragon con Francesco Bagnaia in sella alla Ducati del team Pons Racing in pole position.
Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta del GP d'Aragon della classe MotoGP.
1°
Enea Bastianini

Gresini Racing

2°
Francesco Bagnaia

Ducati Team

3°
Aleix Espargaro

Aprilia Factory Racing

1°
Costruttori

Gresini Racing

ordine di arrivo
pos. pilota nazionalità team tempi
1 Enea Bastianini Gresini Racing 41:35.462
2 Francesco Bagnaia Ducati Team 0.042
3 Aleix Espargaro Aprilia Factory Racing 6.139
4 Brad Binder Red Bull KTM Factory Racing 6.379
5 Jack Miller Ducati Team 6.964
6 Jorge Martin Pramac Racing 12.030
7 Luca Marini VR46 Racing Team 12.474
8 Johann Zarco Pramac Racing 12.655
9 Alex Rins Team Suzuki Ecstar 12.702
10 Marco Bezzecchi VR46 Racing Team 16.150
11 Miguel Oliveira Red Bull KTM Factory Racing 17.071
12 Alex Marquez LCR Honda CASTROL 18.463
13 Maverick Viñales Aprilia Factory Racing 18.730
14 Cal Crutchlow RNF MotoGP Racing 20.090
15 Pol Espargaro Repsol Honda Team 27.588
16 Remy Gardner Tech 3 KTM Factory Racing 28.805
17 Franco Morbidelli Monster Energy Yamaha MotoGP 30.422
18 Darryn Binder RNF MotoGP Racing 31.330
19 Fabio Di Giannantonio Gresini Racing 31.595
20 Raul Fernandez Tech 3 KTM Factory Racing 36.1600
21 Marc Marquez Repsol Honda Team 22 LAP(s)
22 Fabio Quartararo Monster Energy Yamaha MotoGP 23 LAP(s)
23 Takaaki Nakagami LCR Honda IDEMITSU 23 LAP(s)

Le prossime dirette