In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA
vela

Barcolana, una foto-ritratto di Borlenghi per tutti i protagonisti

Francesca Pitacco
Aggiornato 2 minuti di lettura
Carlo Borlenghi, fotografo di vela di fama mondiale sarà a Trieste 

TRIESTE. Carlo Borlenghi è un fotografo che nel mondo della vela non ha bisogno di presentazioni.

Nel 1983 vola a Newport per le imprese di Azzurra, cui seguono innumerevoli campagne di Coppa America con il Moro di Venezia, Alinghi e Luna Rossa, ma anche regate d’altura iconiche come Whitbread e Sidney – Hobart. Dal 2004 Borlenghi firma le immagini di Barcolana che fanno il giro del mondo: gli scatti dall’elicottero che inquadrano la linea di partenza e il faro della Vittoria, così come gli affollati giri di boa sono ormai il marchio di fabbrica sia del fotografo, sia della regata più affollata del mondo. Ora però il suo obiettivo si vuole soffermare sui volti delle migliaia di protagonisti dell’evento.

Torna quindi quest’anno il contenitore “C’ero Anch’Io” in una versione inedita. Carlo Borlenghi – che durante la pandemia si è lasciato tentare dai ritratti – punta a immortalare tutti i partecipanti della Barcolana. Da mercoledì 5 a venerdì 7 ottobre nella sede della Barcola Grignano Borlenghi in persona ritrarrà gratuitamente tutti gli armatori che si recheranno a iscriversi e donerà a ognuno il proprio ritratto fotografico digitale. Sabato 8 e domenica 9 il progetto si sposterà sulle Rive, nel Salone degli Incanti, dove verrà allestito un set, e tornerà poi nel fine settimana delle premiazioni. Borlenghi realizzerà per ogni velista che lo desidera un ritratto in bianco e nero. I velisti potranno presentarsi con gli oggetti e i simboli del loro amore per il mare per personalizzare ancora di più lo scatto. La copia digitale verrà inviata all’armatore e alla Svbg, che la utilizzerà nelle attività di promozione e comunicazione. Accanto alle foto, torna anche il volume “C’ero Anch’io”: la Barcolana infatti ha ristampato a grande richiesta degli armatori il lungo elenco delle barche partecipanti e dei rispettivi proprietari della Barcolana, diviso per anni. Mitja Gialuz, presidente di Barcolana, commenta così l’iniziativa.

«Questo progetto vuole mettere in primo piano i velisti di Barcolana. È eccezionale che un grande fotografo come Carlo Borlenghi – nel perfetto stile della nostra regata – scelga di raccontarla dal punto di vista di chi naviga, mettendolo in primo piano. Troverete Carlo alla Svbg e poi al Salone degli incanti: vestitevi con la vostra cerata preferita, indossate il cappello di lana con cui avete affrontato il primo "neverino", o quella maglia che vi ricorda la vostra speciale vittoria. Siete voi i protagonisti, e noi siamo felici di raccontarvi a uno a uno». Intanto prosegue l’attività della macchina organizzativa di Barcolana: oggi sul sito di Barcolana sono stati messi in vendita i biglietti per la cena charity Barcolana Chef in programma martedì 5 ottobre a Portopiccolo, la quale avrà per protagonisti una parata di chef stellati. Inoltre, sempre sul sito di Barcolana, è stata avviata l’apertura delle prenotazioni del Barcolana Sea Summit.

I commenti dei lettori