In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
eccellenza

Calcio Dilettanti, lo Zaule dà spettacolo nel derby: San Luigi piegato nei minuti finali

Finisce 3-1 per i viola l’anticipo tra viola e biancoverdi. Menichini la sblocca, nella ripresa pari di Grujic, poi ancora il bomber di Aquilinia e Lombardi la chiudono

Mimmo Musumarra
1 minuto di lettura
Lo Zaule Rabuiese ha battuto il San Luigi (Foto Lasorte) 

MUGGIA. Il San Luigi rimane a bocca asciutta anche dopo il derby che lo Zaule Rabuiese ha fatto suo disputando una grande partita mantenendosi, così, nella zona alta della classifica.

Pubblico delle grandi occasioni ed intervallo con l’esibizione della DrumSquad. E quanto fosse sentito l’incontro lo si è capito già dalle primissime battute con il San Luigi a premere cercando di mettere alle corde i padroni di casa con l’intento di conquistare i primi punti stagionali. I biancoverdi si facevano subito sotto ed al 2’ Ianezic, da lunga distanza, andava alto; risposta locale grazie al dialogo tra Girardini e Podgornik con De Mattia ad anticipare. I viola iniziavano a non dare più tanto spazio di manovra agli avversari ed al 14’ Podgornik dava a Girardini che faceva la barba al secondo palo ed al 17’ Maracchi dialogava con Cofone che veniva atterrato e la punizione dal limite la calciava Venturini. Al 24’ risposta avversaria di Pisani e Marin con tentativo deviato in angolo ed al 28’ replicava lo Zaule con Girardini e Maracchi che andava a rete, ma il gol veniva annullato per fuorigioco. Al 44’ tentativo dei ragazzi dell’allenatore Sandrin, ma il tiro di Zetto veniva respinto da D’Agnolo, mentre al 45’ ci provava due volte Girardini sugli sviluppi di calci d’angolo.

Al 2’ della ripresa ci provava Millo per lo Zaule e, dopo una decina di minuti di studio e continui ribaltamenti di campo, al 12’ Ianezic andava alto da fuori area, al 18’ tentativo di Menichino e Girardini mentre al 20’, con un affondo corale, Girardini si inseriva e tirava con De Mattia pronto a parare. Al 20’ grande occasione per il San Luigi con Pisani che centrava la traversa, ma al 29’ Menichini riusciva ad aver ragione di De Mattia e con un pallonetto andava al vantaggio. Poco dopo però, per un fallo di Loschiavo su Vagelli, l’arbitro concedeva una punizione dal limite trasformata da Grujic con la sfera che colpiva la parta interna della traversa. Ovviamente i ragazzi dell’allenatore Carola non ci stavano a chiudere con un pari ed iniziavano a spingere con maggior determinazione; dopo alcuni affondi che non raggiungevano i risultati sperati, al 45’ Menichini riusciva a fuggire si portava al tiro; centrava il primo palo ma immediatamente riprendeva la palla e con un pallonetto riportava i suoi in vantaggio.

Ultimi minuti infuocati con il San Luigi che non voleva alzare bandiera bianca ed era intenzionato a trovare nuovamente il pareggio, mentre i padroni di casa volevano salvare il vantaggio ed al 49’, sull’ultimo affondo della giornata, Olio chiamava in causa Lombardi che siglava la terza rete per il definitivo 3-1.

I commenti dei lettori