Contenuto riservato agli abbonati

Addio al presidente della Triestina Mario Biasin, una storia unica nata da un viaggio finito troppo presto

TRIESTE. Se n’è andato all’improvviso e lascia a 71 anni un vuoto in tutti quelli che hanno avuto la fortuna di incontrarlo, di parlarci, di pranzare assieme, di riflettere su Trieste e sulla Triestina sull’erba del Rocco.

Il sorriso, la battuta in triestino sempre pronta e lo sguardo capace di vedere oltre quasi da sognatore restano nel cuore ferito. Perché Mario Biasin era un presidente gentleman, un uomo di quelli che non ne nascono più.

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi