Lo Zaule Rabuiese conquista il Torneo d’Eccellenza

La formazione di Carola piega la Sanvitese con due gol siglati da quasi metà campo di Cofone e Miot

CERVIGNANO. È lo Zaule Rabuiese ad aggiudicarsi il Torneo Regionale di Eccellenza.

Sul campo neutro di Cervignano del Friuli, la formazione di mister Carola si porta a casa il trofeo grazie al 2-0 inflitto alla Sanvitese nella finalissima, decisa da due gol pazzeschi segnati da Cofone e Miot da quasi metà campo.

Il risultato finale non fa una piega: lo Zaule ha giocato decisamente meglio degli avversari e ha sofferto solo nel finale di partita, quando è rimasta in inferiorità numerica in seguito all'espulsione per doppia ammonizione di Russo. La prima conclusione in porta è della Sanvitese all'11' con Rinaldi che da buona posizione spara alle stelle.

Lo Zaule replica al 17' con Andorno che sguscia via dalla destra e quasi dalla linea di fondo impegna Nicodemo in una respinta a terra. Lo Zaule cerca di sfruttare le fasce con gli inserimenti di Razem e Andorno a destra e di Miot a sinistra. Nascono così cross pericolosi come al 30' con Andorno che la formazione di Carola non riesce a sfruttare.

Lo Zaule continua a spingere. Al 33' inserimento di Miot , palla a Cofone che spreca un'occasione da gol colossale. Zaule ancora pericoloso al 35'. Punizione di Venturini, colpo di testa di Loschiavo e parata miracolo di Nicodemo. Al 44' conclusione velenosa di Miot che Nicodemo devia in angolo, Lo Zaule passa in vantaggio al 46' con un'autentica prodezza di Cofone. L'attaccante riceve palla subito dopo la linea di metà campo e con Nicodemo fuori dai pali, lo trafigge con un tiro da quaranta metri.

La ripresa si apre al 3' con Bance che spreca il gol del pareggio tirando addosso a Dagnolo. Non è proprio giornata per il portiere della Sanvitese Nicodemo che al 14' si fa sorprendere ancora troppo avanti dalla linea di porta e Miot lo punisce con un altro tiro da distanza siderale con la palla che si infila sotto la traversa. Prova a reagire la formazione pordenonese. Trevisan, al 16' entra in area e poi conclude a rete, il suo destro è respinto provvidenzialmente da un difensore. Ci prova Rinaldi al 19', ma il tiro è parato con sicurezza da Dagnolo. In superiorità numerica dal 30' la Sanvitese comincia a spingere.

Al 32' cross di Trevisan e Bance da pochi passi spreca tutto con un tiro fuori misura. Dagnolo si erge a grande protagonista al 40', quando riesce a deviare d'istinto una conclusione ravvicinata di Pasut.

Il fischio finale arriva dopo cinque minuti di recupero e i giocatori dello Zaule possono liberare la gioia e alzare la coppa, consegnata loro dal presidente della Figc regionale Ermes Canciani.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi