Pallavolo, la Torriana vince il campionato territoriale di Prima Divisione

Nella finalissima i gradiscani di Folladore hanno battuto l’Altura Trieste 3-2. Il 12 maggio la prima gara di semifinale con l’Azzurra Premariacco per il titolo Fvg

GRADISCA. La Torriana Gradisca si è laureata campione territoriale del Comitato della Venezia Giulia (le province di Gorizia e Trieste) di Prima Divisione riportando dopo diversi anni un trofeo maschile nella prestigiosa bacheca del sodalizio gialloblù fondato nel lontano 1954.

Dopo 2 ore e 20 minuti di intensa battaglia, a strappare il titolo e a sollevare il trofeo sono stati i ragazzi di coach Lavrencic, vittoriosi per 3-2 su una mai doma Pallavolo Altura Trieste: un finale vietato ai deboli di cuore, al tie-break del quinto set: il capitolo decisivo si è concluso sul 16-14 a favore di capitan Sant e compagni in un PalaZimolo gremito come non accadeva da tempo.

Un successo che è stato dedicato a due torrianini che se ne sono andati maledettamente troppo presto, lo storico tecnico Carlo Blason e l’ex palleggiatore Marco Zuttioni. E che porta con sé anche la bella favola di Gianluigi “Dente” Dominutti, atleta-rocker (leader dei popolari Fandango) che aveva appeso gli scarpini al chiodo ma che quasi alla soglia dei 50 anni non ha saputo dire di no alla chiamata della “sua” famiglia gialloblù.

Prima dei triestini, i torrianini – sostenuti dal marchio “Gradisca è” – avevano sconfitto in semifinale la Fincantieri Monfalcone. Ora la corsa non si ferma: c’è un titolo regionale (e, chissà, una serie D) da sognare, prima tappa la semifinale contro l’Azzurra Premariacco, giovedì 12 maggio alle 21 nella tana del PalaZimolo. Un successo figlio della programmazione, per una società che ha sempre fatto della sobrietà e della “mission” sociale il suo tratto distintivo, oggi incarnato dal presidente Marco Folladore, più un padre di famiglia che un semplice patron.

«Dopo le esperienze in B1 e B2 con la nostra prima squadra femminile, in seguito alla grande crisi del 2008 ci siamo rimboccati le maniche e siamo ripartiti dal vivaio – spiega Folladore –. Di crisi come si è visto ce ne sono state ben altre, ma nel nostro piccolo i risultati di una politica dei piccoli passi si iniziano a vedere: cerchiamo di “farci in casa” i giocatori e soprattutto di formare delle persone secondo certi valori. Vincere non è per forza un must. Ma è oggettivamente piacevolissimo, e questi ragazzi ci hanno ricordato quanto sia bello».

La rosa della Torriana campione di Prima Divisione: Luca Sant (capitano), Andrea Blason, Luca Medeot, Andrea Sustrini, Daniele Franzot, Edoardo Lorenzut, Ivan Passarello, Antoine Devaux, Enrico Baldo, Lorenzo Rigatti, Nikolas Gerin, Enrico Mian, Mattia Gobbo, Gianluigi “Dente” Dominutti (anche dirigente). Allenatore: Rado Lavrencic Dirigenti: Simonetta Bellani, Lorena Cuca.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi