Allianz con Delia per la volata play-off: «Voglio aiutare il gruppo»

Dopo due settimane di stop forzato il centro argentino è tornato ad allenarsi e il 24 aprile potrà giocare a Brindisi. «Abbiamo entusiasmo ed energia»

TRIESTE. Contro Brindisi, domenica 24 aprile al PalaPentassuglia, una freccia in più all'arco di un'Allianz lanciata a caccia dei play-off.

Dopo due settimane di stop forzato, complice il colpo al costato rimediato in allenamento dopo un duro contatto con Gražulis, Marcos Delia è pronto a tornare.

Da martedì 29 aprile ha ripreso ad allenarsi regolarmente assieme ai compagni di squadra, spetterà a coach Franco Ciani, adesso, trovare sul parquet una collocazione in grado di non stravolgere l'ottimo equilibrio che la sua squadra ha trovato sul parquet nelle gare vinte contro Reggio Emilia, Varese e Cremona.

Risultati arrivati non per caso. «Questa stupenda settimana e le tre vittorie che l'hanno caratterizzata sono frutto del percorso iniziato dalla scorsa estate e del duro lavoro svolto- sottolinea Delia-. Arrivavamo da due mesi senza vittorie, la squadra ha dimostrato di sapersi compattare per superare assieme le difficoltà, come per altro era già successo in altri frangenti di questa stagione».

In Puglia, Trieste troverà un'HappyCasa che ha in Nick Perkins, uno dei migliori centri del campionato, il suo indiscutibile punto di forza. Proprio per questo il ritorno di Delia può essere un fattore importante per dare maggiore profondità al reparto lunghi biancorosso. «Fisicamente non posso essere ancora al 100% ma l’importante è riuscire a fare tutto il programma di allenamento quotidiano praticamente allo stesso modo in cui l’affrontavo prima di questo guaio fisico - racconta Delia - Mi sento bene, ho grande energia e gli stimoli giusti per tornare a lavorare con il gruppo e aiutare i miei compagni nelle prossime partite».

Prossime sfide che saranno decisive per completare la rimonta e dare la scalata ai play-off. L'obiettivo è fissato per un'Allianz che ha il destino nelle proprie mani e, già a partire dal match di domenica, può mettere nel carniere i punti necessari per dare l'assalto alla post season.

«Non vediamo l’ora di affrontare con entusiasmo e energia queste ultime tre partite della stagione regolare - conclude Delia - Siamo in forma e molto motivati, consapevoli delle difficoltà che troveremo sulla nostra strada. Domenica ci aspetta Brindisi, società che da anni staziona nei piani alti della classifica di Serie A e che avrà la necessità di vincere davanti ai propri tifosi per provare a superare un momento particolarmente difficile. Dovremo focalizzarci sulle nostre qualità e sul nostro modo di interpretare la partita, sia offensivamente che difensivamente, nel modo migliore».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/126 - Ucraina, Di Feo: "Ecco perchè gli F-35 italiani stanno proteggendo l'Islanda dai russi"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi