In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
seconda categoria

Il Villesse riparte col sorriso Moraro ancora in salita

Matteo Femia
1 minuto di lettura

GORIZIA

Un Villesse più concreto del Moraro in un perimetro di difficoltà comprensibili per entrambe dopo una sosta così lunga, ma anche una Fortezza da coppa più che da campionato ed un’Isontina a caccia di un clamoroso double.

È quanto ha raccontato in questo breve scorcio di 2022 il girone E di Seconda categoria, conclusosi domenica con l’ultimo recupero in programma, quello vinto per 1-0 dal Villesse sul Moraro grazie alla zampata sotto porta di Savino. Un successo che sposta poco in classifica: entrambe le squadre restano sempre invischiate nei piani bassi del girone. Ma sicuramente dà morale ai giallorossi, che sono riusciti a ripartire col piede giusto.

Cosa che non si può dire in campionato della Fortezza, reduce da due sconfitte su due nei recuperi contro Terzo e Isontina, ma capace di invertire la rotta in Coppa Regione, sbancando ai rigori il campo della Ramuscellese. E proprio l’Isontina ha ricominciato con lo stesso piglio del 2021, sia in campionato che in Coppa: l’obiettivo è la doppietta? «La coppa serviva soprattutto per fare esperimenti – risponde il dt Luigi Pisani – infatti domenica ha debuttato Costantini, ex Ufi. Possiamo dire sia andata bene: il Tre Stelle ha fatto zero tiri in porta, è stata una partita a senso unico. Campionato o Coppa per noi non c’è differenza: ci mettiamo per 90 minuti il cuore e giochiamo solo per vincere. La mentalità è importante». —

I commenti dei lettori