Contenuto riservato agli abbonati

Podgornik: «Una buona intesa e la crescita difensiva i segreti di Trieste tra le prime quattro»

Il giovane è diventato la spina dorsale della Pallanuoto Trieste

TRIESTE. Centrale nello scacchiere di Bettini, spina dorsale della Pallanuoto Trieste e leader nello spogliatoio, Danjel Podgornik è la perfetta sintesi tra il passato della società alabardata ed il suo futuro.

Il difensore ventiduenne è infatti presente in prima squadra dalla stagione 2013/14 e conosce a memoria tutti gli ambienti della Bianchi, avendo vissuto gli anni della promozione fino a nuotare assieme ai compagni nella parte alta di una classifica che premia i triestini e li slancia alla corsa all’Europa.

Il

Video del giorno

Risotto Queen Victoria, Derflingher: "Per questo piatto la regina Elisabetta ha rotto il protocollo"

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi