In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

trieste

Due stop per le triestine del girone A. Sconfitta senza attenuanti per 3-0, per l'Evs Midstream a Pordenone, frutto di una prestazione negativa sotto tutti i punti di vista. La squadra, di fronte ad una compagine più esperta e più determinata nella ricerca di un risultato positivo, ha prodotto una gara insufficiente, tecnicamente e caratterizzata da una serie di incertezze e di errori decisivi per l'esito. Le prime battute del match avevano dato l'illusione di una partita diversa, con la Midstream capace di portarsi subito avanti 0-4 e 1-6. Poi però si è spenta la luce, dando modo al Pordenone di recuperare lo svantaggio e di portarsi avanti nel punteggio, allargando sempre più lo scarto sino al successo per 25-18. Né deve trarre in inganno il 25-23 del secondo set, frutto di un momentaneo rilassamento del Pordenone che ha permesso il rientro dell'Evs, cui è mancata la convinzione nel voler riaprire il match arrivata ad un distacco minimo sul 22-20 ma senza ricucire lo strappo. Poi, perso appunto 25-23, la terza frazione ha avuto ben poco da dire, col sestetto di casa che ha acquisito ulteriore fiducia conducendo senza affanni l'intero parziale fino al 25-18. Così il presidente Brusadin: «Peccato perché, anche se un passaggio a vuoto può starci in stagione (e per altro è il primo 3-0 subìto in campionato), viene così a interrompersi una striscia positiva di partite che ci aveva visto in grado di raccogliere sempre punti. Ci sono diverse cose da registrare durante la prossima pausa natalizia, per poi ripartire con grinta nella seconda parte». Evs Midstream: G. Petz 1, Marandici 7, Torcello 1, Zotti 2, Vigini 19, De Sero 3, A. Petz (L1), De Vidovich 1, Vicinanza 1, Miloševic, Bonetti, Cernecca ne, Varriale (L2)ne. All.Sparello. Zalet ZKB che incespica in casa, al palazzetto di Monrupino, 0-3 (9, 18, 17) con la Peressini Portogruaro. ZALET: Furlan 3, Grilanc 0, Gruden 1, Hussu 2, Lovriha (L), Misciali 4, Rapotec 0, Stergonšek 4, Tientchieu 3, Vattovaz 1, Winkler 7. All.: D. Ciocchi. Partita a senso unico con lo Zalet che nel primo parziale non raggiunge nemmeno la doppia cifra. Con alcuni cambi la situazione migliora, ma non a sufficienza per strappare almeno un set, alla seconda della classe. —

I commenti dei lettori