Contenuto riservato agli abbonati

Com’è cambiata la Triestina calcio: l’ultimo assetto funziona

Almeno quattro i moduli finora provati da Bucchi dall’inizio della stagione. La scelta con quattro in difesa e tre nella manovra offensiva sta dando risultati

TRIESTE Mister Bucchi lo ha sottolineato più volte: una delle armi della Triestina di quest’anno è la duttilità e la capacità di giocare con più moduli, variando anche a partita in corso. Ma lo stesso tecnico alabardato ha anche ammesso, proprio alla vigilia della trasferta a Vercelli, che una quadratura definitiva non è stata ancora trovata, causa anche la caterva di infortuni di questi primi mesi della stagione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi