Contenuto riservato agli abbonati

Calcio dilettanti, il bomber Cermelj: «Che goduria fare gol a 49 anni»

Reduce da una doppietta al Pieris, il veterano del Breg ha 409 reti all’attivo. «Mi alleno con gioia, non voglio farmi venire la pancia e odio stare in panchina»

TRIESTE. Quarantanove gli anni compiuti da poco, 409 le reti realizzate in carriera. La quota 500 appare lontana ma lui non demorde e mantiene la rotta, domenica dopo domenica, continuando a dare respiro alla sua insaziabile fame di calcio.

Giuliano Cermelj non ama quindi smentirsi, non lo ha mai fatto in campo. Chiedere al portiere del Pieris, bucato quattro volte la scorsa domenica dal Breg e con due stoccate a firma dell’ex “Divin Codino” degli anni ’90: una rete di rapina, l’altra su calcio piazzato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi