Contenuto riservato agli abbonati

Al Paladozza l’Allianz dimostra di saper combattere, ma la Virtus è più forte

Foto Lasorte

Al passo dei padroni di casa per un primo quarto pirotecnico, Trieste finisce sotto di 16 punti ma sa risalire fino al meno 4. Nell’ultimo parziale la fuga bolognese per il 94-79

BOLOGNA. Ci sono storie che hanno finali quasi annunciati ma è l’intreccio che avvince. Al Paladozza l’Allianz perde contro i campioni d’Italia e questo ahinoi era l’esito più prevedibile ma combatte, si sbatte, ha il merito enorme di non collassare sotto di 16 mettendo il cuore e la testa per riaprire completamente la partita arrivando a 4 punti appena. Vince la Virtus perchè ha più talento medio, una panchina qualitativamente più profonda, maggiori risorse offensive.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi