Contenuto riservato agli abbonati

L’Allianz sfida la Virtus Bologna. Senza Teodosic, regia tutta sprint per gli emiliani

Sabato 16 ottobre trasferta in Emilia per il team di Ciani

TRIESTE. Sabato 16 ottobre l’Allianz Trieste renderà visita alla Virtus Bologna. Da dove partire? Dal fatto che alla Segafredo mancheranno Teodosic e Jaiteh? Fatica (ed entusiasmi) sprecati, perché la Virtus farà esordire Nico Mannion e Isaia Cordinier, dopo aver salutato l'ingresso nel roster di Jakarr Sampson (17 punti in 17 minuti contro Venezia).

Una regia molto diversa La Virtus ha ribaltato come un calzino la regia: compassata e cerebrale con il duo Teodosic-Markovic, istintiva e sui 28 metri col quartetto Mannion-Pajola-Cordinier-Ruzzier.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi