Contenuto riservato agli abbonati

L’Unione davanti a due partite da non sbagliare

Il pareggio di Verona non rilancia la squadra di Bucchi. Il carattere della squadra c’è ma pesano gli errori tecnici e tattici

TRIESTE. Non era poi così azzardato pronosticare per la Triestina un pareggio al Gavagnin Nocini. La Virtus Verona sul suo angusto e irregolare campo di gioco finora ha sempre ottenuto il pari e ben 16 erano state le gare impattate dai ragazzi di Fresco nella scorsa stagione. La squadra non è cambiata poi tanto con qualche giovane in più e qualche veterano come Danti o Lonardi un po’ più attempato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, nasce il "Coordinamento 15 ottobre"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi