Contenuto riservato agli abbonati

Addio a Bruno Cavazzon, signore della pallacanestro

Bruno Cavazzon

Non è retorica sull’uomo di basket scomparso a 83 anni; è l'eredità di un vissuto a contatto con la gente

TRIESTE Se ne va silenziosamente un signore della pallacanestro, Bruno Cavazzon. Non è retorica sull’uomo di basket scomparso a 83 anni; è l'eredità di un vissuto a contatto con la gente, le stesse persone che ricordano i modi garbati, mai sopra le righe, rispettosi di un simbolo della Trieste cestistica.

Robusto giocatore della Stock Trieste di fine anni 50 inizio ’ 60, in serie A; un talento con il peculiare tiro mortifero dall'angolo, tanto da ricevere le lusinghe della Simmenthal Milano, educatamente bypassate per motivi familiari.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, sabato mattina continua il presidio dei portuali

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi