Contenuto riservato agli abbonati

Triestina, Mazzantini: «Offredi e Martinez sono di categoria superiore»

«Milanese mi ha voluto, io pur essendo restìo a muovermi, ora che i figli sono grandi, ho accettato la sfida».

TRIESTE. Un’ottima carriera da portiere, vissuta in prima linea con Spezia e Venezia, poi da vice di Pagliuca all’Inter (dove nasce l’amicizia con Milanese) e quindi da protagonista col Perugia (e qui oltre all’ad alabardato c’era pure Bucchi). Una carriera interrotta nel 2002 solo per un incidente stradale. Poi subito dall’altra parte, ad allenare i portieri con varie esperienze importanti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi