Allianz Trieste, Campogrande sorride: inizia la riabilitazione. Delia perde ma piace

L’ala dell’Allianz da lunedì potrà cominciare il programma di recupero dopo l’operazione. Marcos ok con l’Argentina

Luca Campogrande, l’ala piccola ingaggiata dall’Allianz durante questo basketmercato, sarà lunedì a Trieste per cominciare il programma di riabilitazione dopo l'operazione di pulizia del tendine d'Achille effettuato a Reggio Emilia.

Nella visita di controllo effettuata giovedì scorso è arrivato il via libera da parte del professor Rocchi che si è detto particolarmente soddisfatto circa il decorso dell'operazione. Grande prudenza e lavoro mirato per un giocatore che, passo dopo passo, rispetterà il programma stilato per poter tornare in campo nel mese di ottobre, saltando il precampionato e la Supercoppa.

RITIRO: Saranno le terme di Lasko, per la quarta stagione consecutiva, a ospitare il mini ritiro dell'Allianz nel lungo percorso di avvicinamento al campionato. Una settimana a Trieste dopo il raduno previsto per lunedì 9 agosto quindi il trasferimento in Slovenia, dove dal 17 al 22 agosto, il gruppo guidato da coach Ciani avrà a disposizione gli impianti messi a disposizione da Thermana Lasko per dare un definitivo impulso alla preparazione. Nei sei giorni di ritiro prevista la prima amichevole del precampionato, ancora da definire con precisione data e avversari. Il primo impegno ufficiale della stagione resta quello di Supercoppa, sabato 4 settembre, a Trento contro la Dolomiti Energia. Dopo il ritiro di Lasko e prima della Supercoppa sono in programma altre due amichevoli, ancora da ufficializzare.

DELIA: Sette punti e cinque rimbalzi in sedici minuti contro la Slovenia, due punti ma sette rimbalzi in ventiquattro minuti contro la Spagna. Buono il contributo di Marcos Delia alla causa di un'Argentina che però, nelle prime due uscite dell'Olimpiade di Tokyo, ha rimediato altrettante sconfitte. L'ultimo impegno del girone proporrà alla nazionale albiceleste il match contro i padroni di casa del Giappone.

MERCATO: La Germani Brescia chiude la sua campagna acquisti con l'arrivo del play-guardia Nazareth Mitrou-Long, la Unahotels Reggio Emilia prova a riportare in Italia Tyler Larson, giocatore già visto in Italia nel ruolo di playmaker con la maglia di Varese. Grandi manovre all’Happycasa Brindisi dove il direttore sportivo Giofrè è a caccia del sostituto di Harrison da affidare a coach Frank Vitucci. Lunga ricerca, il nome caldo sembra essere quello di Rashad Waughn, 25enne di Minneapolis, scelto sei stagioni fa dai Milwaukee Bucks con i quali ha esordito tra i professionisti.

Video del giorno

La protesta di una signora no vax davanti a Letta

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi