Contenuto riservato agli abbonati

L’Allianz Trieste per il mercato Usa attende lumi sulla Champions

Le operazioni sono condizionate dall’opportunità di sbarcare in Europa. Intanto è in dirittura l’ok ai contratti di Lever e Delia

L'incognita europea condiziona il mercato dell'Allianz. A pochi giorni dalla decisione della Fiba, che stabilirà i criteri di ammissione alla prossima Basketball Champions League, Trieste resta alla finestra in attesa di certezze. Nei giorni scorsi, complice l'incertezza legata alle coppe, Franco Ciani aveva visto sfumare l'ipotesi Hooker, play-maker che era entrato nel mirino biancorosso per la prossima stagione.

DECISIONI: Come sottolineato nel giorno della presentazione del nuovo tecnico, l'Allianz prende in considerazione solamente la Champions. Scarse, se non nulle, le possibilità di entrare in competizione per la Fiba Europe Cup, la seconda manifestazione organizzata dalla Fiba. In chiave Champions, detto che Brindisi e Sassari entrano di diritto e che la De' Longhi Treviso sarà chiamata a disputare i preliminari di settembre per guadagnarsi l'accesso ai gironi, restano in corsa oltre a Trieste anche Brescia e Fortitudo Bologna. Allianz in posizione di forza visto il settimo posto ottenuto al termine dello scorso campionato: se una wild card per l'Italia dovesse arrivare, salvo sorprese dovrebbe vestire i colori biancorossi.

MOVIMENTI: In attesa di poter piazzare l'affondo sul mercato americano, Trieste lavora per piazzare i primi colpi tra nuovi arrivi e conferme. Di Lever si è detto molto in questi giorni, la conferma della firma tra il giovane lungo bolzanino e l'Allianz dovrebbe arrivare davvero a breve. Improvvisa accelerazione anche nella trattativa con Marcos Delia. Forti della comune volontà di continuare assieme nella prossima stagione, le parti sono davvero vicine a definire l'accordo per il prossimo campionato. Mancano alcuni dettagli, ma si tratta di formalità: sul fronte economico le parti sono ormai vicine e questo consentirebbe al giocatore argentino di sistemare la situazione ingaggio prima della partenza per le Olimpiadi.

LE ALTRE: Notizie di giornata da Varese dove coach Vertemati ha dato l'ok per la permanenza di De Vico dando invece il via libera alla partenza dell'ex biancorosso Arturs Strautins. La Reyer Venezia libera Vidmar, la Germani lavora per riportare a Brescia il campione d'Italia Abass. Primo giorno alla Virtus per coach Scariolo: il nuovo tecnico della Segafredo fiducioso di poter trattenere in bianconero Teodosic, Belinelli e Ricci.

NAZIONALE: La Federazione Italiana Pallacanestro comunica di aver annullato, in accordo con la delegazione venezuelana e per scopi precauzionali, l’amichevole contro il Venezuela originariamente in programma domani all’Allianz Cloud di Milano. Gli Azzurri proseguiranno il loro percorso di avvicinamento al Preolimpico di Belgrado così come da programma. La partenza per la Serbia rimane fissata per venerdì 25 giugno.

Video del giorno

Max Tramontini si candida come consigliere comunale di Trieste

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi