Le orchette tornano in acqua per i quarti di Coppa Italia

TRIESTE

«Siamo ferme da quasi una settimana ma vogliamo onorare al massimo una competizione così prestigiosa».


Ilaria Colautti carica così le sue orchette in vista della final-six di Coppa Italia che prenderà il via oggi nella piscina del Centro federale di Ostia. La compagine alabardata sarà in acqua alle 16.30 per affrontare i match dei quarti di finale. Sulla propria strada le alabardate incontreranno la Sis Roma: la partita sarà trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel.

Un match sostanzialmente impossibile quello che attende le orchette che dopo il rinvio della gara di campionato con la Vela Ancona causa Covid, hanno ricevuto ieri l’esito dei tamponi di controllo effettuati da Asugi, tamponi che hanno scongiurato altri contagi dando quindi il via libera alla trasferta laziale.

«Ci attende un confronto proibitivo ma allo stesso tempo stimolante. La Sis è una grande squadra, è tra le favorite per vincere la Coppa, il nostro compito sarà quello di giocare una gara giudiziosa e attenta. Dovremo gestire le energie, controllare il ritmo ed evitare di esporci alle loro ripartenze», le parole di Colautti.

Nella rosa della formazione romana ci sono diverse atlete appartenenti alla nazionale azzurra quali Fabiana Sparano, Chiara Tabani, Isabella Chiappini, Sofia Giustini e Silvia Avegno. Il programma prevede già domani le due semifinali, alle quali sono qualificate Plebiscito (che attende proprio la vincitrice di Roma-Trieste), e Orizzonte-Verona. Venerdì alle 19.15 la finale. —

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi