Tuffi, Zebochin centra il pass per gli Europei giovanili Assegnati i titoli regionali

TRIESTE

Tredici titoli di campioni regionali per l’Unione Sportiva Triestina Nuoto, cinque per la Trieste Tuffi. Nell’inedita modalità differita che permette lo svolgimento dei Campionati italiani di categoria indoor su base territoriale e la contestuale determinazione dei campioni e campionesse regionali, alla Bruno Bianchi sono andate in scena le due giornate di tuffi che hanno impegnato 27 atleti dei due sodalizi triestini, (Unione Sportiva Triestina Nuoto con 20 e Trieste Tuffi con 7).


Quattro le categorie in gara, maschili e femminili, a cominciare dal metro C2 maschile in cui si è distinto il classe 2010 Francesco Fabro della Trieste Tuffi che ha totalizzato il punteggio di 159.75 guadagnandosi il titolo di campione regionale in attesa di conoscere i risultati nazionali. Tra le ragazze C2, sempre dal metro, successo per la giovane Ayrin Zoch (Ustn) che ha sfiorato i 180 punti totalizzandone 179.85 e dimostrando un buon avanzamento tecnico. La C1 Caterina Pellegrini (Ustn) è la migliore dai 3m sopra il muro dei 200 (203.45) mentre Nahuel Savino (Ustn), unico maschio in gara dai 3m tra i C1, chiude la prova a quota 231.75. Tra le Juniores, spicca la performance di Lucia Zebochin (Ustn) dalla piattaforma con il punteggio finale di 275.6. Guida la classifica della piattaforma Ragazzi il 2007 Nicola Zanetti, in forza alla Trieste Tuffi che ha terminato a quota 246.3 laureandosi campione anche dai 3m (289). Il giorno dopo la C2 Ayrin Zoch si conferma campionessa e dalla piattaforma (158.75) e dai 3m con 197.45 mentre dallo stesso trampolino è nuovamente Francesco Fabro il migliore tra i maschi (186.6). Sono di Caterina Pellegrini, autrice di una brillante tripletta, le migliori prove dal metro C1 (174.3) e dalla piattaforma (173.9) mentre tra i maschi si è distinto Mattia Mahnic della Triestina Nuoto (223.4). Successo sia dal metro che dai 3 metri Juniores per Lucia Zebochin che chiude le gare con i rispettivi punteggi di 353.8 e 336.85 ottenendo i pass per gli Europei giovanili. Vittoria anche per il compagno Suan Calussi dei Ragazzi (277). Tra i C1 dal metro vittoria per Gabriele Selovin (Ustn) con 205.65. —



Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi