Pallanuoto Trieste, il 6 marzo le orchette tornano in acqua contro la Rn Florentia per il nuovo girone

Lucrezia Lys Cergol

La Federnuoto ha varato i nuovi raggruppamenti per la seconda fase del campionato. Orchette inserite nel gruppo con Rn Florentia, Vela Ancona e Bogliasco

TRIESTE. La gioia per la prima vittoria stagionale è ancora negli occhi delle orchette alabardate. Una vittoria giunta al termine di una splendida rimonta ai danni di Bogliasco, punti che non servono granché alla classifica (quest’anno la A1 femminile non prevede retrocessioni) ma per il morale di queste giovani atlete.

«Siamo sulla strada giusta», ha commentato a fine incontro il direttore sportivo della Pallanuoto Trieste Andrea Brazzatti. Una strada che Ilaria Colautti sta tracciando con grande costanza.


Conclusa la prima fase del campionato, la Fin ha diramato nella giornata del 23 febbraio i nuovi concentramenti che caratterizzano la stagione del massimo torneo della waterpolo nazionale.

Le orchette sono state inserite nel “final round” (girone D) assieme a Vela Ancona, Rari Nantes Florentia e ancora Bogliasco.

Un girone con partite di andata e ritorno al termine di quale si decideranno le posizioni finali della classifica che vanno dalla quinta all’ottava piazza. Come detto non sono previste retrocessioni, quindi l’obbiettivo sarà non tanto vincere, quanto giocare e migliorare.

A conti fatti le tre formazioni con cui Trieste dovrà cimentarsi sono sostanzialmente tutte alla propria portata. Si tornerà in acqua sabato 6 marzo, quando la Pallanuoto Trieste sarà impegnata sul campo della Rari Nantes Florentia. Il 20 marzo match alla “Bruno Bianchi” con la replica della sfida al Bogliasco, il girone di andata si concluderà il 3 aprile quando in città arriverà la Vela Ancona. Le gare di ritorno sono previste il 17 aprile (Rn Florentia), il 24 aprile (Bogliasco) e l’8 maggio (Vela Ancona).

Nel cosiddetto “preliminary round scudetto”, sono state invece inserite le migliori quattro squadre del campionato ossia Plebiscito Padova, Orizzonte Catania, Css Verona e Sis Roma. Anche in questo caso calendario stilato dal 6 marzo all’8 maggio, poi semifinale play-off e finale scudetto.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi