Mercoledì al via la tappa di Coppa Europa di sci alpino a Sella Nevea

Intanto si è conclusa la due giorni di prove della gara veloce che vede al via una novantina di sciatori provenienti da 16 paesi.

SELLA NEVEA L’attesa è terminata e gli atleti sono pronti per giocarsi le proprie chance di vittoria. Mercoledì 24 febbraio, alle 10.15 si terrà la gara di discesa libera, competizione d’apertura della tappa di Coppa Europa di Sci Alpino organizzata a Sella Nevea dall’US Camporosso.

Il giorno successivo, giovedì 25 febbraio, sempre con lo start fissato alle 10.15 si replicherà con un’altra discesa libera.

Martedì mattina invece si è conclusa la due giorni di prove della gara veloce che vede al via una novantina di sciatori provenienti da 16 paesi. Anche quest’oggi il miglior tempo l’ha timbrato il francese Victor Schuller con il crono di 1’04”90. Il transalpino, seconda nella classifica di specialità, sarà tra i più seri candidati alla vittoria mercoledì ma dovrà ben guardarsi le spalle da una nutrita pattuglia di atleti che hanno chiuso le discese di training alle sue spalle ma con distacchi risicati.

Tra questi sarà da tenere d’occhio principalmente lo svedese Olle Sundin, lo statunitense Erik Arvidsson e gli austriaci Maximilian Lahnsteiner, leader della graduatoria generale di Coppa, e Raphael Hasser, che già lo scorso anno ha dimostrato di sentirsi a suo agio sull’insidioso pendio della pista Canin. In chiave italiana le speranze sono riposte principalmente sulla coppia formata da Nicolo Molteni e Federico Piani.

Anche quest’anno la pista è stata preparata nei minimi dettagli dagli organizzatori che hanno ricevuto alla vigilia delle due discese libere il plauso del responsabile della Coppa Europa Wim Rossel (FIS).

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi