Farmaderbe tenace ma ko Domani si gioca contro Chions

VILLA VICENTINA.

Perde la Farmaderbe la partita che l’ha vista opposta alla New Virtus Trieste (0-3) ma al di là del troppo penalizzante risultato, indubbi segnali di crescita si sono pur visti anche tento conto dell’infermeria non completamente svuotata. Partita sempre viva, a tratti vibrante con tre set uno chiuso ai vantaggi e due sul filo di lana dalle mule triestine indubbiamente più smaliziate. Inizio primo parziale a loro favorevole (3 – 7) subito rimontate dalle friulane (8 -7). Da qui inizia una vera e propria battaglia. Si procede punto a punto senza un attimo di tregua e si deve andare ai vantaggi per decidere la vincitrice del primo parziale. Le Villadies annullano 2 set-ball prima di cedere con un attacco out 25-27. La squadra di casa c’è e lo conferma al rientro in campo con un vantaggio di 8-4. Purtroppo, unica nota negativa della serata, nel momento del maggior vantaggio, il suo meccanismo inspiegabilmente s’inceppa e subisce un a dir poco devastante parziale di 1-12 che riporta avanti le mule 9 -16. Coach Morsut ferma il gioco, cambia ben tre carte di quelle che sono in tavola. Il risultato si apprezza subito con una rimonta , (20 – 23), le bianconere annullano due palle set ma concedono il set 22 – 25 con un’ingenuità a muro su un punto già in tasca. Terzo set partenza alla pari (6 -6), nella fase centrale un tentativo delle ospiti di allungare viene fermato dalle vicentiniane (pari 18), ancora un’accelerazione delle ospiti, (19 -22), annullano tre set ball ma cedono set (23 – 25) e partita (0 – 3). Poche parole di coach Morsut: «Non sono arrivati i punti auspicati ma la prestazione è stata di buon livello, ora subito al lavoro perché già domani mercoledì 24 febbraio si torna in campo a Villotta di Chions». —






Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi