Pallavolo, i “cafeteros” di Coselli vincono rapidi con l’Olympia. Successo dello Soča. Ko lo Sloga

Lo Sloga Tabor in una foto d'archivio

Nella prima giornata di campionato i triestini battono il team goriziano. Zkb ok con i Villains, Tabor sconfitto a Pordenone

TRIESTE. Apertura positiva per il torneo maschile della C, che è ripartito tra sabato 20 e domenica 21 febbraio, con i netti e roboanti successi di Coselli e Soca Zkb.

I “cafeteros” del Coselli servono una vittoria “rapida” in 70 minuti, domando i rivali di sempre dell’Olympia Gorizia. Isontini alla Morpurgo a ranghi ridotti e senza entrambi i liberi mentre per il Coselli la defezione all’ultimo minuto è solo quella del L2 De Martin. Coach Cutuli si è giovato di rotazioni più ampie, cosa che nell’economia della gara si rivelerà decisiva. Il primo set vede partire meglio gli ospiti, anche se il loro vantaggio non supera mai i due punti.

La gara si snoda comunque sul filo di un sottile equilibrio e il Coselli impatta nel punteggio solo quando il tabellone indica il 16 pari. Sono poi due schiacciate di Guido a permettere il sorpasso (18-17). L’Olympia non ci sta e risponde (22 pari), ma 2 muri consecutivi e un errore ospite danno il 25-22 a Paron e soci.

Nel secondo periodo il gioco non decolla, la gara prosegue a strappi con continui sorpassi. Meglio comunque l'InPunto sia a muro che dai nove metri. Mini break di tre punti per Gorizia. E qui entra in gioco la panchina lunga dei padroni di casa. Coach Cutuli, prima chiama time out, poi dà la possibilità di rifiatare a Paron, avvicendandolo col giovane Iannuzzi. Due per i cosellini, e nel terzo tempo, dopo i primi scambi si capisce che Gorizia non ne ha più.

Una serie consecutiva di ace dai nove metri mette le ali al Centro Coselli, che doppia i rivali, e Cutuli ne approfitta per regalare campo e minuti ai suoi più giovani atleti e a tutta la rosa. L'Olympia in un sussulto di orgoglio prova a rientrare nel punteggio, ma è ormai troppo tardi e la vittoria finale non sfugge all’InPunto Caffè. Per la soddisfazione dello staff, con coach Cutuli e il ds Taliento che esprimono gioia per il buon debutto dopo il lungo stop.


Successo anche per il Soča Zkb, 3-0 sui Villains con Persoglia e Feri. Ko invece per lo Sloga Tabor Eutonia battuto 3-2 (22-25, 25-18, 20-25, 25-19, 15-11) a Pordenone.


Turno di riposo infine per la Triestina Volley, a causa del numero dispari (11) di squadre nel girone.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi