Brescia e Cantù si muovono La Germani va su Willis

TRIESTE

Mercato aperto, serie A in continua evoluzione. L'ultima in ordine di tempo a mettere mano al suo roster è la Germani Brescia, alle prese con una stagione a dir poco complicata. Partita con grandi ambizioni, la Leonessa ha dovuto fare i conto con un inizio di stagione complicato che ha portato al cambio di guida tecnica con l'arrivo di Maurizio Buscaglia al posto di Vincenzino Esposito. Sembrava un cambio in grado di dare una svolta e invece la formazione lombarda ha continuato ad avere un rendimento fatto di alti e bassi. Su una squadra ancora alla ricerca di una sua precisa identità è piombata la richiesta del Maccabi Tel Aviv per Tj Cline, il lungo che anche attratto dalla possibilità di giocare in Eurolega ha finito per accettare il trasferimento in Israele.


Mossa e contromossa, il ds Santoro ha individuato in Darral Willis il sostituto ideale, scelta e tesseramento che andranno fatti nell'arco di pochissime ore. Grandi manovre anche a Cantù dove l'arrivo di Bigby Williams e Gaines hanno costretto Cesare Pancotto a scelte sofferte. La San Bernardo ha ufficializzato la risoluzione del contratto con James Woodard, destinato a trasferirsi in Grecia e valuta la posizione di Sha'Markus Kennedy che, con il rientro di Marty Leunen, potrebbe venir sacrificato sull'altare dei sei stranieri proprio a favore di Bigby-Williams. —

l.g.

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi