Contenuto riservato agli abbonati

L’Allianz Trieste avrà di fronte Brindisi nei quarti della Coppa Italia

Doyle si complimenta con Upson

L’accoppiamento delle Final Eight è stato determinato dalla sconfitta di Cremona nel recupero con Milano. Trieste rimane settima, da ottava entra Reggio Emilia

TRIESTE Sarà l'HappyCasa Brindisi l'avversaria dell'Allianz nei quarti di finale delle final-eight di coppa Italia in programma al Mediolanum Forum di Assago da giovedì 11 a domenica 14 febbraio. Abbinamento sancito dal successo dell'Armani Milano nel recupero disputato ieri contro la Vanoli. Cremona ci ha provato, ha sfiorato l'impresa contro la corazzata di Ettore Messina prima di arrendersi 81-83 in un finale di partita che l'ha vista sbagliare la bomba del possibile successo con Hommes. Sconfitta che la taglia fuori dalla kermesse meneghina qualificando al suo posto la Unahotels Reggio Emilia. Definito, dunque, la griglia delle finali che vedrà affrontarsi Armani Milano-Unahotels Reggio Emilia e Segafredo Bologna-Umana Venezia nella parte sinistra del tabellone e HappyCasa Brindisi-Allianz Trieste e Banco di Sardegna Sassari-Carpegna Pesaro nella parte destra.

IL MOMENTO Quasi un mese a dividere le squadre dal secondo trofeo della stagione. La valutazione sullo stato di forma generale, dunque, lascia oggi il tempo che trova ma certo, Brindisi oggi non sembra più la macchina perfetta che espugnando Milano era salita al comando della classifica dopo l'undicesima giornata. Campionato e coppa europea hanno logorato la formazione di Vitucci che è andata incontro, nelle ultime settimane, alla sconfitta casalinga contro Pesaro e al passo falso di Cremona venendo raggiunta in classifica da Sassari e Virtus Bologna. Un dato che, anche alla luce dello scontro diretto estremamente equilibrato giocato all'Allianz Dome, rende incerto il pronostico di una sfida nella quale l'Allianz andrà a giocarsi fino in fondo le sue carte.

RITORNO AL DOME Nel frattempo, Trieste prepara il ritorno a casa dopo la doppia trasferta che l'ha vista imporsi prima sul parquet della Fortitudo e poi al palaRadi di Cremona. Gran galà a Valmaura con il ritorno a casa di Gianmarco Pozzecco alla guida di un Banco di Sardegna annunciato in gran forma che in questi giorni ha piazzato il colpo Happ per rinforzare ulteriormente un organico già competitivo. Difficile che il centro proveniente dalla Fortitudo possa essere in campo già domenica, di certo la sfida contro la compagine sarda si annuncia tra i temi più interessanti della seconda giornata di ritorno con Trieste decisa a sfruttare il suo buon momento e desiderosa di allungare ulteriormente la striscia di quattro successi consecutivi.

RECUPERO Nel frattempo si comincia a ragionare sulla data del recupero contro la Openjobmetis. Tutto dipenderà dall'esito dei tamponi e dalla situazione a Varese ma l'Allianz spera di poter giocare la partita già mercoledì 27 gennaio a cavallo tra il match contro il Banco e la trasferta del 31 gennaio a Milano. Da verificare la fattibilità della cosa: se la formazione di Bulleri sarà regolarmente in campo domenica con la Fortitudo le chance potrebbero aumentare.

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi