Contenuto riservato agli abbonati

Dalmasson: «Allianz, nessuna sorpresa Siamo competitivi e possiamo crescere»

Eugenio Dalmasson, tecnico dell'Allianz Trieste

«La Supercoppa e le prime giornate avevano già mostrato le qualità del gruppo. Il Covid ha fermato il progetto»

TRIESTE Non accostate la parola sorpresa a questa Allianz. O, almeno, non fatelo in presenza di Eugenio Dalmasson. Il coach biancorosso da qualche settimana si è affezionato, semmai, a un’altra parola. Continuità. Quella che mancava prima, quella che si sta trovando adesso. Ma in casa Allianz, anche dopo la qualificazione alle final eight della Coppa Italia di metà febbraio, resta il cartello “lavori in corso”.

Come

Video del giorno

Roma-Feyenoord, l'occhiolino di Abraham alla panchina dopo aver subito un fallo

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi