Allianz, training con i “baby” Alviti debutta in Nazionale

Il playmaker Juan Fernandez è uno dei “negativi” che si sta allenando al Dome

I negativi del gruppo squadra stanno cercando di mantenere la forma in palestra con gli juniores. Oggi azzurri contro l’Estonia. L’ex Peric va in Legadue a Ferrara

TRIESTE Settimana all'insegna del quattro contro quattro quello che ha caratterizzato le sedute di allenamento all'Allianz Dome. Di questi tempi è il massimo che lo staff biancorosso può permettersi vista l'ecatombe di casi legati al Covid. Dei dieci componenti del gruppo squadra segnalati tra i positivi, otto sono giocatori. Erano e rimangono positivi in sei, gli altri sono stati valutati ieri con un nuovo giro di tamponi i cui risultati arriveranno a breve. Per gli altri, il prossimo screening è previsto all'inizio della prossima settimana. Week end con poche certezze, dunque, e un punto interrogativo sulla trasferta di domenica 6 dicembre a Roma che si fa giorno dopo giorno sempre più grosso. Nel frattempo allenamenti a scartamento ridotto: da una parte i giocatori risparmiati dal virus dall'altra i giovani aggregati in questi giorni alla prima squadra. In attesa del ritorno di Alviti, dal sito ufficiale della pallacanestro Trieste risultano abili e arruolati Fernandez, Laquintana e Upson. Assieme a loro un manipolo di giovani, ragazzi che si sono messi a disposizione e che stanno vivendo con entusiasmo e partecipazione questa chance di mettersi alla prova con la prima squadra.

NAZIONALE: A distanza di nove mesi dai successi ottenuti a Napoli contro la Russia e a Tallinn contro l'Estonia, l'Italia torna in campo per affrontare le sfide di qualificazione a Euro 2022. Azzurri già qualificati in qualità di paese ospitante (un girone si giocherà al Forum di Assago), ma desiderosi di confermarsi leader del girone dando seguito alle buone prestazioni offerte lo scorso febbraio. Esordio oggi, alle 15 con diretta su Sky Sport Arena contro la Macedonia, replica lunedì, sempre alle 15, contro la Russia. Esordio con la maglia della nazionale per Davide Alviti, l'ala dell'Allianz che in questa prima parte di stagione ha convinto Sacchetti con prestazioni di assoluta qualità. Non solo Alviti, tra i debuttanti al gran ballo azzurro: assieme al giocatore di Alatri ci sarà spazio anche per Baldasso e Pajola e Moretti e Pecchia. Rispetto alle gare di febbraio, la Macedonia non schiererà Shane Whittington, lo spot di passaportato sarà a disposizione di Jacob Wiley. «Vogliamo ricominciare da dove abbiamo lasciato- le parole del tecnico Sacchetti- e dunque dalla bella atmosfera di febbraio ma anche dalle vittorie che nel percorso di crescita di un gruppo giovane come questo aiutano. Punto molto sulla voglia di emergere dei nostri esordienti e sull'esperienza di chi è in questo gruppo da più tempo». PERIC: Notizia di mercato il ritorno in Italia dell'ala ragusana. Hrvoje, reduce dalle ultime stagioni in maglia pallacanestro Trieste, torna in Legadue e metterà la sua esperienza a disposizione di Ferrara.

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi