Allianz, tamponi decisivi per tentare la ripartenza

Eugenio Dalmasson, coach dell'Allianz Trieste

Alla vigilia dei test regna l’incertezza nel team di Dalmasson
Il match di Roma del 6 dicembre in programma alle 16.30

TRIESTE Grandi manovre in casa Allianz alla vigilia dei tamponi che dovranno chiarire il quadro sanitario all’interno del gruppo squadra. Accertata e confermata la positività dei primi sei atleti, tra oggi e domani si completeranno i test di controllo. In base alla risposta dei nuovi tamponi si comincerà a ragionare su come ripartire. Le certezze, in questo momento, riguardano i quattro giocatori che continuano ad allenarsi sul parquet dell’Allianz Dome, il ritorno di Alviti dal doppio impegno a Tallinn con la maglia della nazionale e un calendario che, a partire da domenica 6 dicembre, metterà la formazione di Dalmasson sotto pressione in un dicembre da incubo. Nel frattempo sono stati resi noti gli orari della programmazione televisiva della decima giornata. La sfida tra Roma e Trieste, ammesso che poi l’Allianz scenda davvero in campo nella capitale, è stata programmata alle 16.30 e sarà visibile su Eurosport Player.

NAZIONALE Arrivata in Estonia, la nazionale italiana ha superato i test medici ed è entrata nella bolla di Tallinn dove, tra domani e lunedì, affronterà Macedonia e Russia nelle gare di qualificazione a Euro 2022. Azzurri già qualificati come paese ospitante (uno dei gironi si disputerà a Milano) ma intenzionati a mantenere l’imbattibilità grazie ai due successi conquistati a febbraio. Squadra giovane con cinque esordienti, oltre a Davide Alviti esordiranno con la maglia della nazionale anche Baldasso, Pecchia, Moretti e Pajola. Esordio domani contro la Macedonia, si replica lunedì con il match contro la Russia. Entrambe le gare si giocheranno alle 15 (ora italiana) entrambe saranno trasmesse in diretta su Sky Sport Arena.

BELINELLI Fermo proprio per gli impegni della nazionale, il campionato non manca di far parlare di se. E lo fa in pompa magna grazie alla notizia rimbalzata ieri del ritorno in Italia di Marco Belinelli. Dopo 13 stagioni nella Nba e un anello vinto con i San Antonio Spurs, il 34enne di San Giovanni in Persiceto è pronto a iindossare la maglia della Virtus Bologna. Triennale proposto dalle Vu nere per un progetto definito dal giocatore stimolante. Con Belinelli nel roster, la Segafredo di Sasha Djordjevic e Milos Teodosic diventa una contender assolutamente credibile rispetto alla corazzata Armani Milano.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi