Nuovi casi di contagi nei due team triestini

Daniele Bettini, coach degli alabardati, durante un time out

Diversi giocatori sono risultati positivi agli ultimi tamponi
Euro Cup a rischio. Brazzatti: «È dura, ma ce la faremo»

TRIESTE «Non sappiamo davvero cosa fare: seguiamo tutti i distanziamenti, prestiamo massima attenzione ma questo maledetto virus non se ne vuole proprio andare via». Andrea Brazzatti, direttore sportivo della Pallanuoto Trieste, è il ritratto della delusione. Nella giornata di ieri sono emersi i risultati degli ultimissimi tamponi fatti ai giocatori e allo staff delle due squadre alabardate. Il club del presidente Enrico Samer non ha comunicato il numero esatto dei positivi, ma ci sono stati dei nuovi contagi, sia nella squadra maschile, che in quella femminile. «Nel corso della settimana il gruppo si è sottoposto ad un ulteriore tampone di controllo effettuato da Asugi che ha fatto registrare la positività al Covid-19 di alcuni componenti della squadra. Ci siamo subito attivati, predisponendo per loro la misura dell’isolamento», ha comunicato il club ieri mattina. In serata Brazzatti ha dato ulteriori informazioni: «L’azienda sanitaria ha decretato la quarantena per tutti i giocatori e le giocatrici sino a venerdì 20 novembre».

A conti fatti, dunque quando torneranno a giocare le due squadre? Sicuramente il match femminile in programma il 21 novembre tra orchette e Css Verona verrà rinviato. Altissima la probabilità che anche l’incontro maschile con l’An Brescia del 28 non troverà luogo. A questo punto, però, rimane un altro enorme interrogativo: la squadra allenata da Daniele Bettini riuscirà a prendere parte alla Euro Cup in programma dal 4 al 6 dicembre? Brazzatti, nonostante tutto, è fiducioso: «I tempi tecnici per poter giocare in Coppa dovremmo averli. Una volta usciti da questo caos, i giocatori dovranno ottenere il nulla osta medico per tornare a competere. Noi speriamo davvero di farcela, anche perché sappiamo quanto la società creda nell’avventura europea». Intanto il campionato di serie A1 maschile prosegue. Oggi si tornerà in vasca per affrontare alcuni recuperi. Si giocheranno Rari Nantes Savona-San Donato Metanopoli (girone D, alle 15) e Quinto-Pro Recco (girone A, alle 15). Entrambi gli incontri erano stati rinviati a causa della presenza di alcuni giocatori positivi al virus. Quel virus che, putroppo, non vuole lasciare in pace la Pallanuoto Trieste.

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi