Adriaco, Vola Vola Endeavour conquista la Settimana Velica

Il Millenium 40 di Steano Novello vince la classifica del gruppo A e dell’overall Secondo il gruppo di casa Rebel Ugo Drugo. Rinviata a fine mese la Due Castelli

TRIESTE La Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco si chiude con una domenica che non regala soddisfazioni dal punto di vista velico.

Il meteo caratterizzato da temporali sparsi non ha permesso l’ingresso della brezza o comunque di un vento costante per intensità e direzione e la giornata si è conclusa con un nulla di fatto.


Il Comitato di regata ha tentato di fissare un campo per dare il via almeno a una prova, ma il tempo inclemente non ha concesso di mantenere gli standard previsti dalla normativa Orc, che richiede un minimo di 6 nodi.

Rimane valida pertanto la classifica emersa sabato in tarda serata, che conteggia le gare tra le boe svolte lo scorso weekend e la coastal race che ha sostituto la Trieste-S. Giovanni in Pelago.

Quest’ultima è stata vinta in maniera decisa da Vola Vola Endeavour di Stefano Novello (Dns), che ha speso 4 ore e 45 minuti per effettuare il percorso, lasciando dietro di sé il resto della flotta, la quale ha concluso la regata in una media di 7-8 ore.

Nella ranking overall di questa quarta prova risulta secondo Rebel Ugo Drugo di Vittorio Costantin (Yca) e terzo Mas que nada di Federico Aristo (YC Hannibal).

La classifica finale della Settimana Velica Internazionale 2020 vede quindi la vittoria del Millenium 40 Vola Vola Endeavour sia nel gruppo A, sia nell’overall.

Secondo in gruppo A è il team di casa Rebel Ugo Drugo di Vittorio Costantin, vincitore anche del Trofeo Myrtò per lo skipper più giovane. Terza piazza per l’X-41 Sideracordis di Pier Vettor Grimani della Compagnia della Vela di Venezia.

Nel gruppo B la vittoria è per Mas-Que-Nada il Farr 30 di Federico Aristo, che precede Lady Day 998, l’Italia Yacht 998 di Corrado Annis (Yca), mentre il terzo gradino del podio va a Take Five Jr. di Massimo Guerra (Ycpsr), scafo “fratello” di Lady Day.

Nulla di fatto anche per la Due Castelli della Società Nautica Laguna, che dopo due start abortiti per il poco vento, è stata aggiornata all’ultima domenica di ottobre.

Sorte simile per il Meeting Internazionale dell’Adriatico organizzato dal Club Nautico Sirena e riservato alla classe Optimist.

Gli unici che possono festeggiare sono i cadetti, che con l’unica prova portata a termine sabato pomeriggio riescono a formare una risicatissima classifica , che vede primo Cristian Castellan, secondo Raffaele Sancin e terza (prima del settore femminile) Giulia Maria Cupin. Sono tutti tesserati del Circolo della Vela Muggia. —


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi