Il sogno internazionale è realtà Trieste iscritta alla Len Euro Cup

Ivan Buljubasic sarà il motore trainante degli alabardati in Euro Cup

La Federnuoto ha ufficializzato l’assegnazione dell’ultimo posto vacante. Diramati i calendari di Coppa Italia: i maschi a Savona, le orchette a Padova

TRIESTE Finalmente l’attesa è terminata: per la prima volta nella sua storia la Pallanuoto Trieste giocherà in Europa.

La Fin ha sciolto il nodo assegnando agli alabardati il posto mancante per prendere parte alla prossima Len Euro Cup. Una decisione che il club del presidente Enrico Samer stava attendendo, con ansia, da 6 mesi, ossia da quando era terminato (anzitempo) l’ultimo campionato di serie A1.


Dopo il ritiro dello Sport Management, che aveva ottenuto la qualificazione per giocare in Europa, Trieste si è trovata virtualmente al ballottaggio per l’ultimo posto da assegnare per l’Euro Cup assieme alla Roma Nuoto. Alla fine la Federazione ha optato per i triestini che a differenza dei laziali avevano da subito dichiarato la propria volontà (e possibilità) di aderire alla manifestazione. Assieme a Trieste, in Eur o Cup ci sarà anche la Rari Nantes Savona.

Bettini e soci non conoscono ancora le avversarie che dovranno incontrare sul proprio cammino, ma sanno – anche se l’ufficialità ancora non è stata comunicata – che il primo turno di qualificazione si disputerà tra il 30 ottobre e il primo novembre. Il secondo turno, invece, si giocherà dal 13 al 15 novembre. La manifestazione proseguirà con gli ottavi di finale in programma il 2 e il 16 dicembre. Nel 2021 le ultime tappe: quarti di finale (6-20 gennaio), semifinale (6-20 marzo) e finali (10 e 24 aprile).

Per ora Trieste sa di essere in Europa ma oltre a non sapere contro chi dovrà giocare, non sa nemmeno dove giocherà. I primi due turni di qualificazione si disputeranno in due sedi uniche per tutte le squadre. Ungheria, Croazia, Serbia, Grecia, Russia, Spagna, Francia, Germania e Italia le possibili nazioni ospitanti.

«Trieste sicuramente non si candiderà ad ospitare le partite, almeno per quest’anno. In effetti sappiamo davvero poco di come si svolgerà il torneo, molto dipenderà dalla situazione sanitaria», commenta il direttore sportivo alabardato Andrea Brazzatti.


E finalmente sono arrivate anche le date e gli orari del primo turno di Coppa Italia di serie A1 maschile. Come già preannunciato la Pallanuoto Trieste è stata inserita nel girone di Savona, dove affronterà i padroni di casa, la Telimar Palermo e la neopromossa Metanopoli Milano. E proprio contro la compagine di San Donato Milanese gli alabardati giocheranno la loro prima gara ufficiale dopo oltre 6 mesi di stop forzato. Il match con il Metanopoli si giocherà sabato 19 settembre alle 18. Domenica 20 doppio impegno: alle 11. 30 sfida alla Rari Nantes Savona e alle 16 ultimo match con i palermitani del Telimar. La prima fase di Coppa Italia prevede quattro gironi (gli altri gruppi si giocano a Genova, Roma e Napoli). Le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno per il secondo round del 26 e 27 settembre.



Anche le orchette di Ilaria Colautti hanno ricevuto le disposizioni per l’esordio stagionale in Coppa Italia. Le alabardate sono state inserite nel gruppo A assieme a Plebiscito Padova, Bogliasco e Css Verona. Il gruppo B è composto da Orizzonte Catania, Sis Roma, Rn Florentia e Vela Ancona. Il gruppo di Trieste giocherà a Padova: sabato 26 settembre (alle 15) la Pallanuoto Trieste affronterà il fortissimo Plebiscito padrone di casa, domenica 27 alle 11 il match con Css Verona e alle 15 l’ultima sfida al Bogliasco. Il regolamento prevede che le prime tre classificate dei due gironi si qualificheranno alla final-six, in programma tra il 5 e il 7 febbraio 2021, con sede ancora da definire. —




 

Carciofi crudi, pere e gorgonzola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi