In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L’Alabarda cerca a Chiarbola l’impresa con la capolista

Stasera alle 19.30 i biancorossi si misurano con l’Ego Siena allenata da Fusina Carpanese recupera il terzino sloveno Fidel, rimasto fermo nell’ultima partita

1 minuto di lettura

TRIESTE. Fermare la capolista Ego Siena davanti al pubblico del Palasport di Chiarbola per continuare la rincorsa alla salvezza. L'Alabarda ci crede e questa sera, dalle 19.30, cerca il colpo a sorpresa da piazzare a scapito di quella che rimane la formazione che in questa prima parte del campionato ha mostrato la pallamano migliore. Merito di Alessandro Fusina, apprezzato ex che ha saputo portare avanti un progetto supportato da una società ambiziosa e ben attrezzata.

Nove vittorie consecutive per i toscani prima del passo falso casalingo di sabato scorso contro Conversano, sconfitta al PalaEstra che ha riaperto di fatto i giochi per il primato. Con grande spirito di rivalsa, l'Ego si presenta a Chiarbola per riprendere la sua marcia, opposta a una Alabarda reduce invece dalla battuta d'arresto rimediata nel derby d'Italia a Bressanone. Match, quello appena giocato in Alto Adige, che non ha lasciato scorie nell'organico biancorosso.

L’Alabarda Trieste sa di non godere dei favori del pronostico contro la formazione toscana ma, come già successo nel match casalingo contro Cassano Magnago, va in campo senza aver nulla da perdere con la voglia di stupire sè stessa e i suoi tifosi.

Recupero importante per coach Carpanese quello di Dusan Fidel, il terzino sloveno fermatosi alla vigilia del match di sabato scorso per un affaticamento al polpaccio. La prudenza ha consigliato di fermare il giocatore, gli esami al quale si è sottoposto in questi primi giorni della settimana hanno fugato i dubbi dando il via libera circa il suo possibile utilizzo.

Il rientro di Fidel dà ossigeno a un reparto, quello dei terzini, che a Bressanone ha sofferto per la carenza di rotazioni pagando, in termini di lucidità, nella seconda parte di gara.

PROGRAMMA: Raimond Sassari-Cassano Magnago (ore 18.30, arbitri Cosenza-Schiavone), Alperia Merano-Bolzano (ore 19, arbitri Carrino-Pellegrino), Conversano-Junior Fasano (ore 19, arbitri Castagnino-Manuele), Sparer Appiano- Bressanone (ore 19, arbitri Bocchieri-Scavone), Alabarda Trieste-Ego Siena (ore 19.30 arbitri Cardone-Cardone), Banca Popolare di Fondi-Mfoods Carburex Gaeta (ore 20, arbitri Simone-Monitillo), Metelli Cologne- Pressano (ore 20.30 arbitri Nguyen-Panetta).

CLASSIFICA: Ego Siena 18 punti, Conversano, Bressanone 16, Cassano Magnago 15, Bolzano, Alperia Merano 12, Raimond Sassari 11, Pressano 9, Junior Fasano 8, Banca Popolare di Fondi 6, Alabarda Trieste 5, Sparer Appiano, Metelli Cologne, Mfoods Carburex Gaeta 4.


 

I commenti dei lettori